Apostolo di misericordia, maestro nel confessionale

sanpio14

23 settembre – San Pio da Pietrelcina
 
Era forse nell’intimità del confessionale che migliaia e migliaia di fedeli hanno potuto sperimentare la profondità della santità di padre Pio da Pietrelcina: con le sue parole sapeva leggere nei cuori, interpretare i segni di esistenze ferite. Apostolo della Riconciliazione, padre Pio fu anche un profeta all’altare, nella predicazione come nei gesti del celebrare. La sua eredità spirituale oggi è sparsa in tutto il mondo, anche se il centro pulsante resta a San Giovanni Rotondo, dove questo cappuccino nato nel 1887 a Pietrelcina, visse il suo ministero dal 1916 al 1968. Nel 1903 era entrato in convento e nel 1910 era stato ordinato sacerdote; otto anni dopo ricevette le stimmate che lo accompagnarono tutta la vita. Fu contestato, incompreso e messo alla prova, ma lui rimase fedele alla sua vocazione di testimone della misericordia fino alla fine.

-> Qui per approfondire.

 

PREGHIERA per ottenere la sua intercessione:

O Gesù, pieno di grazia e di carità e vittima per i peccati, che, spinto dall’amore per le anime nostre, volesti morire sulla croce, io ti prego umilmente di glorificare, anche su questa terra, il servo di Dio, San Pio da Pietralcina che, nella partecipazione generosa ai tuoi patimenti, tanto ti amò e tanto si prodigò per la gloria del Padre tuo e per il bene delle anime. Ti supplico perciò di volermi concedere, per la sua intercessione, la grazia (esporre), che ardentemente desidero.
3 Gloria al Padre
 

INVOCAZIONE A SAN PIO

O Padre Pio, luce di Dio,
prega Gesù e la Vergine Maria per me
e per tutta l’umanità sofferente. Amen.
(3 volte)
 

PREGHIERA A SAN PIO
(di Mons. Angelo Comastri)

Padre Pio, tu sei vissuto nel secolo dell’orgoglio e sei stato umile.
Padre Pio tu sei passato tra noi nell’epoca delle ricchezze
sognate, giocate e adorate:e sei rimasto povero.
Padre Pio, accanto a te nessuno sentiva la voce: e tu parlavi con Dio;
vicino a te nessuno vedeva la luce: e tu vedevi Dio.
Padre Pio, mentre noi correvamo affannati,
tu restavi in ginocchio e vedevi l’Amore di Dio inchiodato ad un legno,
ferito nelle mani, nei piedi e nel cuore: per sempre!
Padre Pio, aiutaci a piangere davanti alla croce,
aiutaci a credere davanti all’Amore,
aiutaci a sentire la Messa come pianto di Dio,
aiutaci a cercare il perdono come abbraccio di pace,
aiutaci ad essere cristiani con le ferite
che versano sangue di carità fedele e silenziosa:
come le ferite di Dio! Amen.

 

Pensieri e meditazioni del Santo di Pietrelcina:
 
“Avere fiducia nella bontà divina”

Non vi curate dei giudizi del mondo

L’umiltà e la purezza dei costumi sono ali che elevano fino a Dio

Tieniti sempre stretta alla santa Chiesa cattolica

Chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato

Portare frutto, liberi dalle preoccupazioni del mondo

Basterebbe un giorno senza nessun aborto…

“Dio sa mescolare il dolce con l’amaro e converte in premio eterno le pene transitorie della vita”