L’agape come fondamento

istock_000016601566_full_1529048

Se le ragioni per cui ami una persona sono tutte legate alle sue qualità, alle sensazioni oppure alle circostanze, prima o poi il fondamento del tuo amore cede. Scegli di amare. San Paolo fa riferimento a questo tipo di amore ricorrendo al termine greco agape. Differisce dagli altri tipi di amore, cioè phileo, che sta per amicizia, e eros, che indica l’amore sessuale. Questi hanno naturalmente il loro peso, ma sono per natura più instabili e possono mutare in base alle sensazioni. L’agape è invece la componente affettiva e incondizionata, è amore in salute e in malattia, nella buona e nella cattiva sorte. Scegli di amare così, non te ne pentirai. Questo è il tipo di amore che Dio prova per noi e che Dio dona a chi lo chiede per amore dell’amato. L’aspetto curioso è che se ricostruisci il tuo rapporto ponendo l’agape come fondamento, allora l’amicizia e gli aspetti romantici dell’amore diventano più allettanti che mai. Quando godete l’uno dell’altro come amici per la pelle e anche amanti avendo come fondamento un impegno incrollabile, sperimentate un’intimità, una gioia, una complicità che non sono conseguibili in altri modi.
 
(Alex Kendrick)