Inno all’amore – Debora Vezzani

La nuova canzone di Debora Vezzani. Si intitola “Inno all’amore” ed è ispirata al brano di San Paolo (1Cor 13,1) conosciuto come “Inno alla carità”, nel quale viene esaltata la virtù della carità come dono di sé.
Il testo mette in musica, a mio avviso, le più belle e vere parole mai scritte sull’Amore, che ci ricordano il motivo per cui Dio ci ha creati e la missione che ci ha affidato.
Particolare significativo: la canzone è uscita proprio ieri, giorno dell’Immacolata e di inizio del Giubileo della Misericordia.
 


 
INNO ALL’AMORE

Se parlassi le lingue degli uomini
Se parlassi le lingue degli angeli
Ma, ma non avessi amore

Se riuscissi a conoscere tutto
Se riuscissi a fare miracoli
Ma, ma non avessi amore

Io sarei bronzo che rimbomba a vuoto
Non sarei nulla, nulla, nulla

L’amore è paziente
L’amore è benigno
L’amore non si gonfia
L’amore non si vanta
L’amore non invidia
Sempre rispetta

Se donassi tutti i miei beni
Se donassi la mia stessa vita
Ma, ma non avessi amore

Non servirebbe a nulla, a nulla, a nulla

L’amore è paziente
L’amore è benigno
L’amore non si gonfia
L’amore non si vanta
L’amore non invidia
Sempre rispetta
Non cerca mai il proprio interesse
Non conta mai il male ricevuto
L’amore tutto scusa
L’amore tutto crede
L’amore tutto spera

Vediamo come in uno specchio,
In modo imperfetto
Tutte le cose passeranno
Ma l’amore resta eterno

L’amore è paziente
L’amore è benigno
L’amore non si gonfia
L’amore non si vanta
L’amore non invidia
Sempre rispetta
Non cerca mai il proprio interesse
Non conta mai il male ricevuto
L’amore tutto scusa
L’amore tutto crede
L’amore tutto spera
E tutto sopporta