Il Broker di Dio

Il Broker di Dio

(dal blog mienmiuaif)
 
I Mienmiuaif sapevano di vivere nel vicentino ma non sapevano che nel vicentino ci fossero così tanti artisti/musicisti per cui la fede è una cosa importante e non solo un “di più”… Fra questi abbiamo da poco conosciuto Lorenzo Belluscio, il Broker di Dio…
 

Identikit

Ho 24 anni, sono laureato in Economia aziendale e lavoro in una società di brokeraggio assicurativo di Vicenza. Nel tempo libero però sono un cantante di ispirazione Cristiana. Questa scelta non è nata da un giorno all’altro, anzi, è frutto di un percorso musicale durato un po’ di tempo.
Ho iniziato a cantare grazie a mio papà che mi ha spinto quando avevo 15 anni a prendere le prime lezioni di canto (nella fattispecie canto lirico). Sono entrato poi a far parte dei cori della parrocchia e lì ho cominciato ad avvicinarmi e ad amare sempre di più i pezzi liturgici, sia le arie sacre che i pezzi più leggeri e popolari.
A 19 anni sono uscito con un primo cd di musica leggera (possiamo definirla pop – lirica, sullo stile di Bocelli), “Tu che sei luce”, composto da 2 inediti e 7 cover.
Ma dopo poco tempo dall’uscita del cd ho cominciato a maturare dentro me un’idea diversa di musica.
Nel novembre del 2012 ho deciso di registrare, dopo aver conosciuto e parlato con l’allora primario di Pneumatologia di Vicenza, un cd di Natale per raccogliere offerte per acquistare alcuni pulsossimetri per i malati di distrofia muscolare che, mi spiegava appunto il dottore della ULSS vicentina, necessitavano di questi apparecchi che loro però non si potevano permettere. Grazie alla generosità di tantissime persone, siamo riusciti ad acquistarne due in più rispetto a quelli che ci eravamo prefissati di comperare!
Questa iniziativa ha rappresentato la svolta decisiva nel mio percorso musicale. Ho sentito viva in me la voglia di trasmettere con la musica valori positivi. Volevo che la mia musica donasse coraggio, voglia di vivere, forza e ottimismo e che facesse del bene.
Dopo l’uscita di “Tu che sei luce” ho capito ogni giorno di più che la musica poteva essere uno strumento davvero importante per arrivare al cuore delle persone e che tutti i cantanti avevano una grande responsabilità. Quante volte purtroppo si sentono alla radio o su internet canzoni che lanciano valori negativi, canzoni che dicono addirittura che la vita è un gioco e/o non ha senso, canzoni costruite solo per fare soldi e basta… ma i testi delle canzoni sono davvero importanti perché le parole cantante, le azioni a cui esse rimandano, vengono assimilate dal nostro cervello, anche senza che ce ne rendiamo conto. Da qui la scelta di inserire i valori della Fede nei testi delle mie canzoni. Inserendo i valori cristiani all’interno della mia musica come potevo non trasmettere messaggi e valori positivi al cuore delle persone?
Dopo tanti mesi di lavoro è uscito nel novembre del 2014 il mio primo cd di ispirazione Cristiana, “Grazie di esistere”, composto da 7 canzoni inedite.

Nel mentre ho fondato anche un gruppo di animazione liturgica, i “Soli Deo Gloria”, insieme ad un soprano, Angela Dal Lago ed ad un organista, Alessandro Brunelli. Una volta al mese abbiamo l’onore di animare la S. Messa delle ore 11.00 nel Santuario della Madonna di Monte Berico a Vicenza!
 

Concerti/testimonianze
Le mie canzoni di ispirazione Cristiana sono diventate il contorno di un progetto di testimonianza che, insieme alla mia ragazza, Alessia, sto proponendo in tutte le Parrocchie del Vicentino e delle province limitrofe. Siamo stati chiamati anche in alcune scuole, e questo ci ha riempito di grande felicità!
Quello che presentiamo non è uno spettacolo ma un incontro semplice nel quale Alessia ed io ripercorriamo la nostra storia ed il nostro percorso di fede, che ha portato Alessia alla conversione dopo qualche mese che eravamo insieme, e che continua giorno dopo giorno all’insegna della preghiera e dei Sacramenti della Vita Cristiana.
Abbiamo già incontrato in quasi due anni tante centinaia di persone e di ragazzi, siamo stati chiamati in tante Parrocchie e ogni serata ci lascia nel cuore delle emozioni indelebili. Dopo ogni concerto – testimonianza sentiamo nel nostro cuore una voglia sempre più grande di testimoniare e di raccontare a quante più persone possibili la nostra storia.
Abbiamo intitolato questi incontri speciali con un versetto del Vangelo di Emmaus: “Gesù in persona si accostò e camminava con loro” (Lc 24,15). Secondo noi questa frase, e in generale tutto il Vangelo di Emmaus, racchiude al meglio il messaggio che cerchiamo di trasmettere durante le nostre serate: Gesù è con noi sempre, cammina con noi ogni istante della nostra Vita, anche quando crediamo di non aver bisogno di Dio per vivere e per essere felici o anche quando crediamo di essere soli e che Lui non esista.
Dobbiamo imparare sempre di più a fidarci di Dio ed ad abbandonarci a Lui… Lui vuole solo il nostro bene!
Questi incontri li organizziamo e li doniamo gratuitamente.
 

Medjugorie
Medjugorje è un luogo davvero speciale perché la Pace che trovi là, molto difficilmente la trovi altrove. Medjugorje sta portando frutti spirituali grandissimi che sono sotto gli occhi di tutti: tantissime conversioni e tantissime vocazioni sacerdotali. Quante persone che conosco hanno cambiato la loro vita a Medjugorje, sono andate a confessarsi dopo tantissimi anni e sono tornate a casa con un cuore nuovo!
Ma quello che si vive e si prova a Medjugorje bisogna poi cercare di portarlo nella vita di tutti i giorni: la preghiera fatta con il cuore, la partecipazione alla S. Messa, la partecipazione all’Adorazione Eucaristica, la confessione mensile.
Medjugorje lascia nel cuore delle persone semi di Amore e di Pace che poi però dobbiamo far crescere noi nella nostra vita quotidiana, con il nostro esempio ed il nostro relazionarci con il prossimo.
Sono stato a Medjugorje più di 10 volte e ogni volta è come la prima! Anche Alessia a Medjugorje ha fatto la sua prima confessione dopo tanti anni! Ricordo bene le sue lacrime di gioia!
Non vediamo l’ora di tornarci!
 

Fidanzamento
Quando ho conosciuto Alessia, lei era indifferente a Dio. Mi diceva che non aveva bisogno di Lui.
Ho passato tante ore a parlarle di Gesù, della Chiesa, di quello che pensavo sul nostro essere qui e sul senso della Vita… sentivo lo stimolo di parlarle di questo anche se da lei non ricevevo molte risposte anzi, pensavo di parlare un po’ al vento e questo mi scoraggiò non poco,  tanto che arrivai quasi a mollare e a pensare che forse le nostre strade dovevano restare separate.
Poi però una sera Alessia mi ha chiesto: “Cosa devo fare per capire se hai ragione? Pe capire se Dio davvero esiste e se è davvero indispensabile nella nostra Vita come dici?” Le ho risposto semplicemente: “Prega, parla a Dio come stai parlando a me, parlaGli come parli ad un amico”. Quella sera Alessia ha pregato. Non è certo stato facile per lei ma da quella piccola preghiera, piano piano tutto è cominciato a cambiare, anche se lei subito non riusciva a rendersene conto!
Abbiamo capito che Dio sa come arrivare a te… e basta davvero un piccolissimo sì per riaprire il nostro cuore a Lui! Da quella sera piano piano abbiamo cominciato a pregare insieme e a partecipare alla S. Messa insieme.
La preghiera è proprio alla base del nostro rapporto… la preghiera unisce, dona Pace, ci fa capire sempre di più che l’Amore, il fidanzamento e il matrimonio sono una cosa seria che va molto al di là della bellezza fisica.
Lo stare insieme prima e il fidanzamento poi sono tappe importanti durante le quali due persone imparano a conoscersi bene e gettano ogni giorno sempre di più le basi per un Matrimonio felice e stabile. Ma per essere davvero felici c’è bisogno di Dio e siamo sicuri che se due persone all’interno della propria relazione decidono di lasciare spazio a Lui, costruiscono sulla roccia tutta la loro vita insieme! Potranno litigare, potranno passare momenti difficili… ma la loro unione non crollerà mai!
 

Progetti
È in corso il nostro “Grazie di esistere tour 2016”. Abbiamo già fatto tante date e tante sono in programma!
Domenica 15 maggio io ed il mio gruppo di animazione liturgica saremo alle ore 11.00 nella Basilica di Monte Berico per animare la S. Messa di Pentecoste!
Venerdì 20 maggio alle ore 20.30 parteciperò ad una serata del Festival Biblico nella Scuola Primaria “G. Perlasca” di Quinto Vicentino. Sono felicissimo di questo!
Nel mentre sto registrando il mio nuovo cd di ispirazione Cristiana, che uscirà ad ottobre!
Alcune canzoni di questo nuovo cd si possono già ascoltare. “Ti sento vivere”, per esempio, è una canzone che ho scritto sull’Ecologia umana per il Concorso nazionale “Una Canzone in cui Credere”. È arrivata tra le canzoni finaliste del concorso e quindi si può ascoltare sul sito del contest!
Un’altra canzone invece, “Niente è impossibile”, è stata scritta in ricordo di un ragazzo di Zanè, Michele Dal Bianco, ri-nato in Cielo a 16 anni a causa di una rara forma di tumore celebrale. Michele ha combattuto fino all’ultimo con una grande forza ma sopratutto con una Fede incrollabile. Michele è un esempio per me. Spero di arrivare ad avere un giorno almeno un po’ della Fede che aveva e che ha lui.
Da questa canzone è nato, nel febbraio scorso, un cd singolo donato all’Associazione Onlus “Team for Children” di Vicenza. I proventi della vendita di questo cd saranno impiegati dall’Associazione per l’aiuto ed il sostegno di tutti i bambini oncologici dell’ospedale “San Bortolo” di Vicenza.
Ci sono tanti altri progetti in cantiere (uno è nato proprio in questi giorni con la Nazionale Italiana Calcio Amputati) di cui però è ancora prematuro parlare!
Posso solo dire che il filo comune che lega tutti questi progetti è la voglia di aiutare con la nostra testimonianza e con la musica tante persone!
Per chi mi volesse seguire e per chi volesse rimanere sempre aggiornato sulle nostre prossime date e sui nostri progetti questo è il mio sito internet: www.lorenzobelluscio.com e questa è la mia pagina Facebook: www.facebook.com/bellusciolorenzo!
 

(fonte: mienmiuaif)