Nonostante le nostre debolezze, Dio continua a voler contare su di noi

Nonostante le nostre debolezze, Dio continua a voler contare su di noi

(da Aleteia)
 
L’artista cattolica Dana Catherine condivide l’ispirazione dietro il suo ultimo singolo
 
Dana Catherine è abbastanza nuova nella scena musicale cattolica; ma con una voce simile a quella di Francesca Battistelli, uno stile che richiama quello meraviglioso di Marie Miller e un’aria di allegria proprio come Sara Bareilles, sicuramente farà strada.

E se il suo recente crowdfunding dovesse rivelare qualcosa, sembrerebbe che abbia già ottenuto un certo seguito, oltrepassando l’obiettivo in meno di due settimane. Ha anche attirato l’attenzione di Jennifer Fulwiler, che l’ha invitata come ospite del suo programma Sirius XM dopo aver scoperto su Twitter il singolo di Dana Catherine “My Savioir in Me”.

Una risposta ottimista e allegra ad una domanda terrificante: Perché me, Dio? Perché hai scelto me, pur sapendo quanto debole e pieno di difetti io sia? Dana Catherine ha raccontato a Cecilia Music l’ispirazione dietro la canzone:

Ho composto “My Savior in Me” una notte, mentre tornavo a casa dall’Ora Santa di adorazione. All’improvviso mi sono venuti in mente testi e melodie; ho scritto tutto subito e poi, appena tornata a casa, ho messo in musica il testo. È accaduto tutto così velocemente, sapevo che era lo Spirito Santo ad ispirarmi.

Stavo pensando a quanto fosse stato potente e meravigliosa l’Ora Santa, tantissime persone che cantavano a Dio con una sola voce. E non potetti fare a meno di pensare a quanto fossi indegna di essere usata dal Signore per aiutare gli altri ad avvicinarsi a Lui attraverso la musica. Ero seduta lì, mentre pregavo e chiedevo a Dio perché avesse scelto me, con tutte quelle persone che avrebbe potuto scegliere, per essere un Suo strumento e compiere il meraviglioso scopo divino. Ero intimorita dal fatto che Dio vede la nostra debolezza, guardando però al di là di essa. Nonostante la nostra natura peccaminosa, chiama ognuno di noi ad essere una luce che brilli nell’oscurità, ad essere uno strumento del Suo amore e della Sua verità.

Avendo tutto questo nel cuore, “My Savior in Me” è diventata la mia preghiera a Dio, chiedendogli di riempirmi con la Sua grazia affinché dovunque io vada e chiunque io incontri, gli altri possano vedere Cristo in me“.

Continuate a seguire Dana Catherine, che sta registrando il suo imminente album: leggete la sua storia e seguitene gli aggiornamenti sul suo sito web, e ascoltate la sua musica su iTunes e Amazon.