«Il nostro autoscatto col Papa che ci vuole controcorrente»

AUTOSCATTO-PAPA_180

«Ma per noi non è il Papa dell’autoscatto…». Fanno 45 anni in tre, ma hanno la testa ben piantata sulle spalle. Riccardo Aguiari, Martina Boiardi e Guglielmo Nicolini, di Fiorenzuola d’Arda, sono i ragazzi della foto che ha fatto il giro del mondo.

Quella con papa Francesco che si ferma divertito a fissare l’obiettivo dello smartphone durante l’udienza speciale concessa ai giovani della diocesi di Piacenza-Bobbio il 28 agosto, in occasione del pellegrinaggio organizzato nell’Anno della fede dal Servizio per la pastorale giovanile e guidato dal vescovo Gianni Ambrosio.

«Non siamo andati a Roma per fare una foto col Papa. È capitato», precisa Martina, 15 anni, studentessa al Classico. In gergo si chiama «foto egoista». Continua a leggere