Ma cosa si sono detti Obama e Papa Francesco?

obama-papa-francesco

di Paolo e Luca Tanduo

La visita del Presidente Obama a Roma si è appena conclusa. Come appare chiaro anche dalla stampa Usa il centro di questa visita, è stato l’incontro con Papa Francesco, di cui Obama si dice estimatore. L’incontro è stato definito da Obama meraviglioso. Siamo certi della sua sincera ammirazione per Papa Francesco, ma la lettura che molti hanno dato dell’incontro forse è un po’ travisata. Per comprendere meglio cosa c’è stato al centro del loro colloquio è meglio fare riferimento al comunicato ufficiale della Santa Sede.

Stamani, giovedì 27 marzo 2014, S.E. il Sig. Barack H. Obama, Presidente degli Stati Uniti d’America, è stato ricevuto in Udienza dal Santo Padre Francesco e, successivamente, si è incontrato con Sua Eminenza il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, accompagnato da S.E. Mons. Dominique Mamberti, Segretario per i Rapporti con gli Stati. Continua a leggere

«L’aborto non è mai una soluzione»

Bergoglio

di Jorge Mario Bergoglio

Quando, sei mesi fa, le autorità amministrative di Buenos Aires decisero di ampliare le ipotesi di depenalizzazione dell’aborto, l’allora Cardinal Jorge Mario Bergoglio, oggi papa Francesco, emanò un coraggioso comunicato ufficiale, in cui la scelta di interrompere la gravidanza veniva comunque fermamente condannata senza se e senza ma. Il testo di quel comunicato, che porta la data del 10 settembre 2012 ed è intitolato “Sobre la resolución para abortos no punibles en la Ciudad de Buenos Aires”, merita di essere integralmente riportato:

“Rispetto alla regolamentazione dei casi di aborto non punibili (ANP) da parte delle autorità amministrative cittadine di Buenos Aires, prendiamo atto una volta di più della deliberata intenzione di perseverare sulla strada della limitazione ed eliminazione del valore supremo della vita, e della volontà di ignorare il diritto dei bimbi a nascere. Continua a leggere

Disattesi i valori della libertà di coscienza e della Chiesa. Speriamo che l’America non se ne penta

[da Tempi.it,  7 novembre 2012]

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa della Fondazione internazionale Giovanni Paolo II, a firma del direttore Marco Ferrini e del presidente monsignor Luigi Negri.

Le elezioni negli USA

La Fondazione Internazionale Giovanni Paolo II per il Magistero Sociale della Chiesa sente il dovere di intervenire sull’esito della competizione elettorale negli USA senza la pretesa di dare un giudizio su tutti gli aspetti implicati nella questione, anche per rispondere attivamente ad una vasta rete di amicizie in campo ecclesiale e culturale negli USA e di precisare quanto segue. Continua a leggere