Ma se l’Italia va a rotoli peggio che mai, perché lo spread scende? Spiegazione di un mistero

spread-differenziale-titoli-di-stato-boras-olli-rehn-unione-europea-emma-marcegaglia-1320777805631-jpeg-crop_display

Il differenziale tra titoli di Stato dice poco sull’economia reale dei paesi, serve solo a capire le intenzioni di quei «pochi potenti che detengono la ricchezza del mondo». E comandano i mercati. Intervista a Fabrizio Pezzani (Bocconi).
 
Se veramente lo spread fosse un’indicatore dell’”economia reale”, allora, in Italia, il differenziale di rendimento tra i titoli di Stato decennali (Btp) e il Bund tedesco non dovrebbe attestarsi a meno di duecentocinquanta punti base, com’è attualmente, ma «come minimo a mille punti base». Continua a leggere