Santa Marta: “Fare memoria delle cose belle che Dio ha fatto nella nostra vita”

unnamed-4-740x493

Nella Messa mattutina, il Papa invita a ricordare il cammino compiuto finora, in cui Dio è rimasto al nostro fianco anche quando gli abbiamo detto: “Allontanati!”
 
Fare “memoria” di tutte le volte in cui Dio si è fatto presente nella nostra vita: nelle “cose belle”, come nei rifiuti subiti, negli ostacoli superati che sembravano insormontabili, nei peccati commessi. Dio, infatti, “cammina con noi e non si spaventa delle nostre cattiverie” e anche quando gli “abbiamo chiuso la porta in faccia”, Lui è rimasto lì, in attesa, “rispettoso”.

È un percorso a ritroso, intriso di gratitudine, quello che propone Papa Francesco nella Messa a Santa Marta di oggi, in cui torna su un tema già affrontato: quello della fede come cammino. Di questo cammino bisogna tener conto di ogni tappa, perché ognuna di essa è segno della presenza di Dio nella vita dell’uomo. Continua a leggere