«Il Vangelo è l’antidoto alla miseria spirituale»

untitled

Il 4 febbraio 2014 è stato pubblicato il Messaggio di Papa Francesco per la Quaresima di quest’anno, formalmente datato 26 dicembre 2013. Il Messaggio è un piccolo trattato sulla povertà e sulla miseria. Precisa in che senso il Pontefice parla di una «Chiesa povera per i poveri», e ribadisce ancora una volta che la miseria di cui preoccuparsi non è solo quella materiale. C’è anche, più grave, una miseria morale e spirituale, che consiste nel non conoscere Dio e nell’allontanarsi da Lui.

Il Papa parte dall’espressione di san Paolo: «Conoscete infatti la grazia del Signore nostro Gesù Cristo: da ricco che era, si è fatto povero per voi, perché voi diventaste ricchi per mezzo della sua povertà» (2 Cor 8,9). Continua a leggere

Creare ricchezza, distribuire la fede

img-_innerArt-_crisi_0

di Ettore Gotti Tedeschi

Ciò di cui l’uomo “occidentale” di questo secolo è stato privato è la razionalità, che è conseguenza della certezza della natura dell’uomo Creatura di Dio. Se oggi l’uomo occidentale riconosce un certo divario tra ricchi e poveri è anzitutto perché è stato privato di ben altri fattori “nutritivi”: quello intellettuale e quello spirituale, abituandosi solo a quello materiale. L’uomo cioè si è abituato a essere considerato sostanzialmente un animale intelligente da soddisfare materialmente, consumisticamente. Finito il periodo del consumismo, sono rimasti i debiti da pagare. E qui ha scoperto che le tre dimensioni economiche a lui proprie – di uomo lavoratore, uomo consumatore e uomo risparmiatore-investitore -, erano entrate in conflitto. Diventando più povero ha scoperto che c’erano altri uomini ancora ricchi, ed ha gridato all’ingiustizia. Continua a leggere

Semplificare la proposta senza perdere la verità

img-_innerArt-_papa-francesco7

di Massimo Introvigne

Il 28 gennaio 2013, festa di San Tommaso d’Aquino (1225-1274), il Papa ha inviato un messaggio ai partecipanti alla XVIII Seduta Pubblica delle Pontificie Accademie, dedicata al tema: «Oculata fides. Leggere la realtà con gli occhi di Cristo». Il messaggio è stato occasione per tornare sulla nozione della verità che è tipica del Magistero di Papa Francesco – su cui talora corre qualche equivoco – e sulla relazione che intercorre fra l’enciclica «Lumen fidei» e l’esortazione apostolica «Evangelii gaudium». Possiamo dire che, in qualche modo, in questo messaggio il Papa ha toccato anche qualche tema dell’ampio dibattito che abbiamo condotto sulla «Nuova Bussola quotidiana» in ordine alla transizione dal vecchio al nuovo pontificato e al disagio nella Chiesa. Continua a leggere

Chi possiede la ricchezza mondiale?

pieno_di_soldi_0

La serietà del problema è inversamente proporzionale a quanto se ne parla: il mondo è in mano ad una élite sempre più ricca, a spese del resto della popolazione, tant’è che oggi circa metà della ricchezza è detenuta dall’1% della popolazione mondiale. Il rapporto di ricerca Working for the few diffuso da Oxfam presenta i dati di questo squilibrio.

Vediamoli in punti:

– lo 0,7% della popolazione mondiale possiede quasi la metà delle ricchezze planetarie

– il reddito di 85 super ricchi equivale a quello della metà della popolazione mondiale; Continua a leggere

Festival della Dottrina Sociale. «La cooperazione è la strada. L’ho imparato da mio padre»

Verona-il-guadagno-della-Dottrina-sociale_articleimage

Con un video messaggio il Papa ha raggiunto i partecipanti al terzo Festival della Dottrina Sociale della Chiesa in corso a Verona. Nel sottolineare la centralità e l’attualità della Dottrina Sociale, Bergoglio ha parlato di lavoro, giovani, anziani, dell’importanza della solidarietà, e del valore della cooperazione nell’economia, fornendo anche un curioso aneddoto personale.
 
Il testo integrale del messaggio

Saluto tutti i convenuti al terzo Festival della Dottrina Sociale della Chiesa che ha come tema “Meno disuguaglianze, più differenze”. In modo particolare, saluto il Vescovo, Sua Eccellenza Mons. Zenti, e Sua Eminenza il Cardinale Oscar Rodriguez Maradiaga che avvierà i lavori. Un saluto a tutti i presenti e un grazie a Don Vincenzi che da anni coordina il Festival. Continua a leggere

Papa Francesco: «Famiglia è unità nella differenza tra uomo e donna»

Vaticano, l'udienza generale di Papa Francesco in Piazza San Pietro

Pubblico di seguito il Messaggio di papa Francesco ai partecipanti della 47esima Settimana sociale dei cattolici (Torino, 12-15 settembre 2013). Riporto più in basso anche la prolusione del Card. Bagnasco.

****

Al Venerato Fratello Cardinale ANGELO BAGNASCO Presidente della Conferenza Episcopale Italiana

(…) La tradizione delle Settimane Sociali in Italia è iniziata nel 1907, e tra i suoi principali promotori vi fu il Beato Giuseppe Toniolo. Questa 47ª Settimana è la prima che si tiene dopo la sua beatificazione, avvenuta il 28 aprile 2012, e giustamente è stata affidata in modo particolare alla sua intercessione. Continua a leggere