La disfatta della rivoluzione sessuale

In un nuovo libro del demografo Roberto Volpi

Spesso il discorso della Chiesa sulla famiglia viene irriso, considerato antiquato e poco rispondente alla natura umana: una sorta di camicia di forza che impedisce la felicità. Ecco la ragione principale per cui questo discorso trova tanta difficoltà a farsi ascoltare. Ora il libro di un demografo che si autodefinisce “progressista” e certo non è collocabile nel campo cattolico (Roberto Volpi, Il sesso spuntato. Il crepuscolo della riproduzione sessuale in Occidente, Lindau) arriva a ribaltare questi luoghi comuni con la forza concreta della realtà, confermata dalle statistiche.  Continua a leggere