Acconsentire alla conversione

santa_caterina_fieschi_adorno-dipinto_giovanni_agostino_ratti

Una bellissima meditazione di Santa Caterina da Genova sul Vangelo di oggi (rito romano)
 

Dio incita l’uomo a rialzarsi dal peccato, poi, con la luce della fede, illumina l’intelligenza. Dopo, mediante un certo gusto e un certo sapore, infiamma la volontà. Tutto ciò, Dio lo compie in un istante, benché lo esprimiamo in molte parole e introducendovi un intervallo di tempo.

Dio compie questa opera più o meno negli uomini, a seconda del frutto che prevede. A ognuno è data luce e grazia affinché, compiendo ciò che è in suo potere, possa salvarsi soltanto donando il proprio consenso. Questo consenso si attua nel modo seguente: Quando Dio ha fatto la sua opera, basta che l’uomo dica: sono contento, Signore, fa’ di me ciò che ti piace, mi decido a non più peccare e a lasciare, per il tuo amore, ogni cosa del mondo. Continua a leggere