La fame e la sete

la-fame-e-la-sete

di Maria Elena Rosati     trentamenouno
 
“Antonio è immobile, accovacciato, con le gambe ritratte al petto; la bocca aperta, gli occhi sbarrati. Chiuso in un nodo indissolubile. Il suo respiro è bloccato, come trattenuto dalle mani che si incrociano sul petto, stringendo avidamente i lembi della pesante tunica nera che lo avvolge. […]

[…] Antonio è un giovane nel pieno degli anni, consumato nel corpo e nella mente da lunghe privazioni ma non per questo esente dai desideri della carne e del fisico. Ancora più temibili, dunque, le sue tentazioni in forma di donne procaci che stimolano il desiderio ed evocano l’appagamento dei sensi. Continua a leggere

I giovani hanno sete di verità

untitled

La buona informazione è una sorgente d’acqua pura, che può aiutare a costruire una cultura nuova.
 
Roma, 27 Settembre 2013 (Zenit.org) – di Carlo Climati
 
Da alcuni anni vediamo comparire sugli scaffali delle librerie volumi che su Gesù, Maria, i Papi e la storia della Chiesa. Spesso sono caratterizzati da un tono scandalistico e puntano a proporre una visione alternativa del Cristianesimo.

Questa moda punta, soprattutto, al pubblico giovanile, rischiando di trasformarsi in una vera e propria forma di indottrinamento. Sfruttando l’innato senso di curiosità dei ragazzi per tutto ciò che appartiene al mondo del mistero, si cerca di far passare alcuni messaggi fuorvianti, proponendoli come verità storiche nascoste. Continua a leggere