I giovani hanno sete di verità

untitled

La buona informazione è una sorgente d’acqua pura, che può aiutare a costruire una cultura nuova.
 
Roma, 27 Settembre 2013 (Zenit.org) – di Carlo Climati
 
Da alcuni anni vediamo comparire sugli scaffali delle librerie volumi che su Gesù, Maria, i Papi e la storia della Chiesa. Spesso sono caratterizzati da un tono scandalistico e puntano a proporre una visione alternativa del Cristianesimo.

Questa moda punta, soprattutto, al pubblico giovanile, rischiando di trasformarsi in una vera e propria forma di indottrinamento. Sfruttando l’innato senso di curiosità dei ragazzi per tutto ciò che appartiene al mondo del mistero, si cerca di far passare alcuni messaggi fuorvianti, proponendoli come verità storiche nascoste. Continua a leggere