Vita di Gesù. Il documento che descrive un miracolo raccontato da un testimone oculare

download

(da Il Sussidiario.net, 6.10.14)
 
Secondo Ignazio Perrucci, uno storico ed archivista che lavora per gli immensi archivi vaticani, con il compito di analizzare e classificare circa 6mila documenti da poco scoperti in quell’archivio, potrebbe trattarsi di un documento eccezionale. Si tratta di uno scritto dello storico dell’antica Roma, Marco Velleio Patercolo, che conterrebbe la prima testimonianza oculare di un miracolo di Gesù non descritta da uno degli evangelisti, la resurrezione di un bambino nato morto. Patercolo è uno storico romano vissuto all’epoca dell’imperatore Tiberio e morto si presume intorno al 31 dopo Cristo, la cui opera da molti è stata criticata per essere troppo omaggiante nei confronti dello stesso Tiberio. Continua a leggere –>
 

Il Vangelo di Marco si basa sulla testimonianza di Pietro

483x309

All’estero, sopratutto in America, tantissimi studiosi del cristianesimo primitivo hanno un loro blog personale in cui pubblicano documenti, riflessioni, rispondono a domande e dialogano tra loro. Storici, teologi, biblisti, studiosi del Nuovo Testamento di diverso orientamento: cattolici, agnostici, protestanti, ebrei.

E’ molto interessante seguire il dibattito, in particolare recentemente sul blog di Larry W. Hurtado, noto docente di Nuovo Testamento presso l’Università di Edimburgo, è apparso uno scambio epistolare tra lui e Richard Bauckham, tra i maggiori biblisti americani, docente all’University of St Andrews e membro della British Academy e della Royal Society of Edinburgh. Continua a leggere

Autenticità – Veridicità Vangeli

Che cosa significa indagare sull’autenticità dei Vangeli? Vuol dire appurare in primo luogo che essi risalgano effettivamente all’età apostolica, ossia al I secolo, e poi che siano stati scritti realmente dagli autori cui sono attribuiti.
Che cosa significa indagare sulla veridicità dei Vangeli? Vuol dire: in primo luogo, controllare che i Vangeli siano stati scritti in epoca vicina ai fatti che narrano; recuperare informazioni sui loro autori, perché interessa sapere se sono persone meritevoli di fiducia, competenti in materia e testimoni attendibili dei fatti che raccontano; infine accertare che i fatti narrati siano realmente accaduti. Continua a leggere…

Esistenza storica di Gesù

Il Cristianesimo ci informa che il suo fondatore, Gesù Cristo, è morto per salvare l’umanità intera da un pericolo mortale, altrimenti irrimediabile, l’inferno, al quale tutti eravamo destinati dopo il peccato di Adamo e di Eva. Inoltre, il Cristianesimo annuncia che Gesù Cristo è stato ucciso, crocifisso, ma poi è risorto ed è tornato a vivere. Anche ad ogni uomo toccherà di risorgere, quindi di affrontare un giudizio da parte di Dio per essere destinato alla gioia o alla disperazione eterna. Continua a leggere…