Timor di Dio, il nostro “allarme” di fronte al peccato

Raffaello Sanzio,

di Massimo Introvigne
 
All’udienza generale dell’11 giugno 2014 Papa Francesco ha concluso il ciclo sui doni dello Spirito Santo, proponendo una meditazione sul dono del timore di Dio. Spesso confuso con la paura, questo dono ci dà invece, ha affermato il Pontefice, la capacità di affidarci totalmente e con fiducia a Dio, e funziona anche per ognuno di noi come un sistema di allarme personale nei confronti del peccato.

Il timore di Dio, ha spiegato il Papa, non va mai confuso con la paura: «non significa avere paura di Dio: no, non è quello! Sappiamo bene che Dio è Padre e che ci ama e vuole la nostra salvezza, e sempre perdona: sempre! Per cui non c’è motivo di avere paura di Lui!». Il timore di Dio, invece, «è il dono dello Spirito che ci ricorda quanto siamo piccoli di fronte a Dio e al suo amore e che il nostro bene sta nell’abbandonarci con umiltà, rispetto e fiducia nelle sue mani. Questo è il timore di Dio: questo abbandono nella bontà del nostro Padre che ci vuole tanto bene!». Continua a leggere

Il Papa all’Udienza generale: “Il dono della sapienza ci insegna a guardare con gli occhi di Dio”

1_0_789222

Papa Francesco all’Udienza Generale di oggi ha iniziato un ciclo di catechesi sui doni dello Spirito Santo, iniziando da quello della Sapienza. Non si tratta della saggezza umana, ha sottolineato il Santo Padre, ma di “vedere il mondo, vedere le situazioni, le congiunture, i problemi, con gli occhi di Dio”. E questo è un dono che ci dà lo Spirito Santo quando abbiamo un rapporto filiale con Dio Padre: “Quando siamo in comunione con il Signore, lo Spirito è come se trasfigurasse il nostro cuore e gli facesse percepire tutto il suo calore e la sua predilezione”. Papa Francesco conclude la sua catechesi utilizzando alcuni esempi concreti, parlando delle nostre piccole azioni quotidiane – nel matrimonio, con i nostri figli – che devono essere guidate e affrontate con il dono della sapienza. “E così, con questa saggezza andiamo avanti, costruiamo la famiglia, costruiamo la Chiesa e tutti ci santifichiamo”.
 
Papa Francesco – Udienza Generale del 9 aprile 2014

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

Iniziamo oggi un ciclo di catechesi sui doni dello Spirito Santo. Voi sapete che lo Spirito Santo costituisce l’anima, la linfa vitale della Chiesa e di ogni singolo cristiano: è l’Amore di Dio che fa del nostro cuore la sua dimora ed entra in comunione con noi. Lo Spirito Santo sempre sta con noi, sempre è in noi, è nel nostro cuore. Continua a leggere