Esistenza storica di Gesù

Il Cristianesimo ci informa che il suo fondatore, Gesù Cristo, è morto per salvare l’umanità intera da un pericolo mortale, altrimenti irrimediabile, l’inferno, al quale tutti eravamo destinati dopo il peccato di Adamo e di Eva. Inoltre, il Cristianesimo annuncia che Gesù Cristo è stato ucciso, crocifisso, ma poi è risorto ed è tornato a vivere. Anche ad ogni uomo toccherà di risorgere, quindi di affrontare un giudizio da parte di Dio per essere destinato alla gioia o alla disperazione eterna. Continua a leggere…

Primato di Pietro e infallibilità

Per la dottrina cattolica, il Papa è infallibile quando sancisce, cioè quando conferma, propone alla attenzione e alla fede del popolo cristiano verità di fede e di morale. Questo non vuol dire che il Papa può inventare verità di fede e di morale, non vuol dire che può imporre una sua idea personale. Dove si trovano nei Vangeli le prove dell’infallibilità del Papa? Continua a leggere…